Restauro mobili antichi

Prima

Dopo

Sedia ovalina Luigi XVI

Sedia ovalina Luigi XVI da centro in legno di ciliegio con seduta e schienale incannucciati; quest'ultimo ha forma ovale concava. Le gallerie scavate lungo i fori praticati sul retro dello schienale sono mascherati da listelli di legno. Le gambe sono troncopiramidali. Fine XVIII secolo.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedie Peters

Sedie in legno di mogano. Gambe anteriori tornite e posteriori a sciabola. Seduta imbottita. Prima metà del secolo XIX.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedie chiavarine

Sedia Chiavarina modello Campanino, brevettata da G.G. Descalzi nel 1807. Il telaio è in legno di acero naturale lucidato a tampone. Lo schienale a giorno è formato da una fascia superiore arrotondata agli estremi e da una traversa mediana sagomata a farfalla. I montanti posteriori scendono a terra disegnando gambe leggermente incurvate con la sezione maggiore in corrispondenza nel punto di innesto dei traversi del sedile; le gambe anteriori, invece, sono tornite. Le gambe sono unite trasversalmente e in zone sfalsate da cinque traversini lisci (pioli) a forma di fuso teso e da uno anteriore tornito. In questo modo riesconoin modo da sfruttare la resistenza del legno e mantenere sezioni sottili ed eleganti. Il sedile in fibre naturali è tessuto a mano utilizzando l'incrocio a trama ortogonale.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedia Direttorio in noce

Sedia in legno di noce biondo con schienale a giorno centrato da motivo traforato. Gambe anteriori hanno forma troncopiramidali, quelle posteriori sono a sciabola con traverse ad H. Il sedile imbottito è asportabile. Inizio XIX secolo.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedie eclettiche in stile Luigi XIII

Sedie in stile Luigi XIII in legno di noce, caratterizzate da sostegni torniti a torciglione che terminano ad ogni estremo con un dado di raccordo e che sono legati tra loro da traversi ad H intagliati con volute. Piedi a cipolla. I montanti posteriori terminano in alto con due elementi a fiamma di gusto tardorinascimentale. Seduta e schienale imbottiti e rivestiti con tessuto fissato da borchie metalliche bulinate. Secondo decennio del XX secolo.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedia Luigi XVI laccata verde e argento

Sedia Luigi XVI laccata verde e argento con gambe a tronco di cono tornite e scanalate.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedia da pranzo Luigi Filippo

Sedia Luigi Filippo in legno di noce con schienale a giorno arrotondato "a pallone" e seduta imbottita. Le gambe sono a cabriole. MSeconda metà del XIX secolo.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sgabelli di faggio in stile Luigi XV

Coppia di sgabelli in legno di faggio mordenzato a imitazione del noce in stile Luigi XV. La struttura è formata da gambe arcuate terminanti a ricciolo collegate da fasce sagomate e sedile rettangolare imbottito. Metà del XX secolo.

Dettagli »

Prima

Dopo

Sedie da giardino

Coppia di sedie francesi pieghevoli in legno e ferro. Prima metà del XX secolo.

Dettagli »